Seleziona una pagina
Silvio Romano

Silvio Romano

 

Nato ad Agrigento il 26 marzo del 1942, già all’età di 6 anni inizia a lavorare come artigiano marmista.
Nel 1965 arriva a Trezzano sul Naviglio, che diventa la sua seconda terra. Qui si fa presto conoscere per il suo lavoro ma soprattutto per il suo estro e la sua bravura; per tutti diventa il Poeta dello Scalpello.

Capace di trasformare la passione in una professione, la sua sensibilità si è spesso manifestata in diverse forme: prima fra tutte l’interesse verso quello che accadeva nel mondo. Per esempio, quando furono uccisi Giovanni Falcone e la sua scorta, si impegnò affinché il Comune di Trezzano sul Naviglio dedicasse loro una piazza e lui stesso si adoperò per realizzare e donare un monumento. Lo stesso fece con Madre Teresa di Calcutta; è suo infatti il busto presente nell’ “aiuola del mondo”, dove sono stare posizionate terre da ogni parte del globo, nel cuore del TR4.

Un forte senso civico, dello Stato e dei suoi servitori più illustri lo ha portato a realizzare nel 1992 un graffito su granito nero  raffigurante Sandro Pertini, l’amato presidente della repubblica, donato all’allora presidente del Senato, Giovanni Spadolini, e tuttora esposto nelle stanze del Senato.
Nel comune di Trezzano, diversi edifici parlano di lui. Uno in particolare, il palazzo Lops, realizzato con marmi bianchi di Carrara. Un’opera che Silvio Romano ha realizzato facendo riaprire una cava di marmo chiusa; grazie alla sua tenacia e alla sua attenzione, sono stati recuperati 18mila metri quadri di marmo bianco arabescato utilizzato per la costruzione che ha dato lavoro a numerose persone. Ma la sua maestria e la sua arte hanno ricevuto riconoscimenti in ogni parte dell’Italia e dell’Europa.
Per esempio, la sua “Fontana dell’Abbraccio” ha vinto il premio in un concorso a Lione. Hanno fatto il giro del mondo anche le panchine da lui brevettate: realizzate a forma di piede o di mano, sono in realtà dei porta-biciclette, un vero oggetto di culto nel campo dell’arredo urbano.

Dopo una breve malattia, si spegne all’età di 69 anni.

 

Fontana dell’abbraccio

Premiazione a Lione

Incontro col Ministro Spadolini

Inaugurazione monumento “Cammino”

Incisione “Pertini”

Posa monumento Madre Teresa

Monumento alla strage di Capaci

Monumento alla strage di Capaci